Geniet van het magnifieke uitzicht 

vanaf je eigen terras

Cose da fare

Vista sull’Uliveto è situato nell’Umbria meridionale, in una pittoresca zona collinare di vigne e uliveti, tra la valle del Tevere, i colli sabini e i monti del Narnese. 

 

Immergersi nella Natura

Poco sopra l’uliveto inizia una vasta area boschiva incontaminata, caratterizzata da una grande varietà di vegetazione spontanea. In un paesaggio di fitta boscaglia e  bianche rocce calcaree si può raggiungere la quota di mille metri nel Monte San Pancrazio, da dove si gode un panorama mozzafiato a 360 gradi.. I boschi sono percorsi da facili sentieri ben segnati, paradiso di amanti della natura, escursionisti e bikers.

 

Alla scoperta dell’Umbria nascosta

Per chi ama spostarsi in auto alla scoperta di villaggi pittoreschi e opere d’arte nascoste, questo luogo è la base ideale per escursioni in luoghi sconosciuti alle correnti del turismo di massa.

I paesi, spesso arroccati su speroni rocciosi e cinti da mura conservano la loro origine medievale caratterizzata da case in pietra, stretti vicoli tortuosi, piazzette nascoste che svelano piccoli gioielli di architettura.  Oppure non è difficile incontrare una isolata chiesa antica solitaria nella campagna oppure un eremo o un convento minuscolo nascosto nei boschi.

 

Nelle città d’Arte

Vista sull’Uliveto può costituire una base conveniente per escursioni di mezza o di una giornata intera alle numerose città d’arte sparse sul territorio. 

Ad un quarto d’ora  di auto potete raggiungere Calvi dell’Umbria e Narni, entro mezz’ora sarete a Civita Castellana, Orte, santa Maria in Vescovio, in un’ora  o poco più a Viterbo e alle sue splendide ville rinascimentali, Orvieto, Spoleto.

Senza contare Roma, che vi si offre in un’ora di comoda autostrada.

 

Itinerari gastronomici

L’Umbria offre una cucina semplice e gustosa caratterizzata dall’alta qualità e genuinità delle materie prime: carni, fresche e lavorate, soprattutto maiale e cinghiale l’olio d’oliva di qiesta zona ha  una antica fama mentre la produzione vinicola ha visto un recente salto di qualità ad opera di piccole raffinate cantine,  . Oltre che gustare le specialità locali in innumerevoli ristoranti e osterie, potete visitare frantoi e cantine, degustare i prodotti e acquistare direttamente dai produttori

 

Sagre feste e mercati

Dalla tarda primavera per tutta l’estate e oltre in tutti i paesi si susseguono sagre e feste, molte delle quali ricordano costumi e usanze medievali. Celebrano santi patroni, accompagnano mercati agricoli oppure sono solamente occasioni per stare insieme.  In tutti i casi l’elemento gastronomico  è perciò tenuto in grande considerazione per allestire gioiose tavolate.

Umbria

  • Calvi dell'Umbria detta anche "Porta felice dell" Umbria ": suggestiva città medievale con murales, antico monastero settecentesco opera di F. Fuga, ricca pinacoteca (Breugel, Reni, Vouet, Batoni e altri) splendido presepe in terracotta dipinta con figure a grandezza naturale del  1546.

  • Otricoli, ha un grande Parco Archeologico con gli scavi di Ocriculum, importante città romana sul Tevere, i cui ritrovanìmenti hanno arricchito le collezioni archeologiche dei Musei Vaticani .

  • Narni con un centro medievale che è ricco di monumenti del 12 ° secolo 

  • Cascata della Marmore, la più grande e scenografica cascata artificiale d’Italia. Vari sport acquatici sulla Nera nella vicina riserva naturale, Kayak, Rafting, Canyoning in Valnerina

  • Amelia, con mura megalitiche cittadine del V e VI secolo A.C.

  • Foresta fossile a Dunarobba con foresta vergine di 1- 2 milioni di anni fa.

  • Oasi di Alviano, riserva naturale avifaunistica sul Tevere 

  • Orvieto con molti importanti edifici storici: il Duomo, il pozzo di San Patrizio, la città sotterranea.

  • Todi, circondata da tre mura urbane che testimoniano le tre vite della città: Etrusca, Romana, Medievale e al centro la pittoresca Piazza del Popolo.

  • Spoleto, sede del celebre Festival dei due Mondi, con il suo acquedotto e chiese dell'VIII secolo, rari esempi di architettura longobarda,.

  • Spello è una delle città medievali meglio conservate dell'Umbria.

  • Montefalco, noto anche come il tetto dell'Umbria, con il 'Museo Civico di San Francesco, ricco  di dipinti e affreschi. Qui troverai anche i migliori vini della zona, come il celebre  Sagrantino.

  • Trevi, una città d'alta quota circondata da ulivi.

  • Città di Castello, città suggestiva con bel mercato antico

  • Assisi, dopo Roma, la città religiosa più importante d'Italia

  • Perugia, attraente città studentesca e capoluogo di Regione.

  • Norcia con le sue numerose specialità gastronomiche: norcinerie, tartufi, miele ecc.

  • Parco Nazionale dei monte Sibillini con il suo Piano grande di Castelluccio, il Monte Vettore e il Lago del Pilato.

Lazio 

  • Roma, la città eterna. Un grande museo a cielo aperto di storia antica. Un peccato non faci almeno una visita.

  • Caprarola, con la sua imponente Villa Farnese

  • Bagnaia, con Villa Lante

  • Tivoli, città patrimonio UNESCO  con Villa d'Este e la Villa dell’imperatore Adriano

  • Civita di Bagnoregio, la città che muore

  • L'area sabina, pittoresca e appartata

  • Bomarzo, e il misterioso Parco dei Mostri.

  • I laghi di Vico, di Bracciano, di Bolsena

  • Necropoli etrusche a.Tranquinia, e Cerveteri

  • Calcata, una città hippy

  • E  per godersi il sole, il mare e la spiaggia, la Costa del Tirreno

Abruzzo

Toscana
  • Firenze

  • Siena

  • Montepulciano 

  • Pienza

B&B  Vista sull'oliveto 
Vocabolo acquavigna 305032 Calvi dell'umbria
fraz. Poggiolo (TR)
Umbria
talia


vistasulloliveto@gmail.com
GSM Ed: 0031-610683848
GSM Heleen: 0039-3484802777 

© vistasulloliveto2012

  • Instagram
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Google Places Social Icon
  • Trip Advisor Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now